Tedesco

La lingua tedesca è spesso vista come una lingua strana, difficile da studiare a causa delle declinazioni e da pronunciare per i suoi caratteristici suoni aspri. In realtà la lingua della Mitteleuropa presenta molti aspetti interessanti per i suoi contatti col latino, l’inglese e il francese. E’ inoltre la “lingua delle vacanze” e conoscerla apre moltissime possibilità di lavoro.
Pubblico il mio materiale (work in progress) con cui mi sto accostando a questa affascinante lingua.
Il materiale ha un taglio prettamente grammaticale ed è scandito a seconda delle parti del discorso.
Strumento complementare a uno studio grammaticale della lingua è la fantastica piattaforma Livemocha, assolutamente da provare. Corsi di tutte le lingue, audio, video, esercizio, confronti con madrelingua.
Guten lernen!

IL TEDESCO
Il tedesco (Deutsch) è una lingua indoeuropea appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche.
È la lingua con il maggior numero di parlanti nativi dell’Unione europea, parlata come prima lingua e riconosciuta come lingua ufficiale in Germania, in Austria, in Lussemburgo, in Belgio, in Liechtenstein ed in Svizzera dove, soprattutto nella parte settentrionale, si parla una variante conosciuta come svizzero tedesco.
All’interno del gruppo germanico è la lingua più diffusa nel mondo dopo l’inglese.
In Italia il tedesco è riconosciuto come lingua ufficiale regionale assieme all’italiano in Trentino-Alto Adige, dove viene parlato prevalentemente nella Provincia autonoma di Bolzano. Gode inoltre dello status di coufficialità nella Val Canale in Friuli-Venezia Giulia.
Dialetti ascrivibili alla famiglia linguistica del tedesco sono parlati dalle minoranze walser del Piemonte e della Valle d’Aosta, da quelle mochene del Trentino e da quelle carnico-germaniche di Sauris, Timau nel Friuli e Sappada in Veneto. Sempre alla famiglia delle lingue germaniche appartiene la lingua cimbra, parlata dalla minoranza linguistica dei cimbri presente tra Veneto e Trentino.
Il tedesco viene inoltre parlato in parti della Romania, della Polonia , dell’Alsazia e della Lorena ed è parlato negli Stati Uniti negli stati di New York, Pennsylvania e Ohio. Anche ex possedimenti coloniali della Germania, come per esempio la Namibia, hanno una significativa percentuale della popolazione che ancora oggi parla il tedesco.
Con circa 112 milioni di parlanti distribuiti in 38 stati è una lingua pluricentrica come l’inglese. Vi sono isole linguistiche in tutti i continenti e alcune di queste comunità esistono da diversi secoli.
Secondo Ethnologue, la lingua tedesca è la 10a lingua parlata come prima lingua per dimensione; essa è parlata in complessivamente 43 paesi da 90,3 milioni di persone.